Chiesa di Santa Tecla

Lago Punto di interesse culturale/naturalistico/religioso
Immagine principale del punto di interesse

Non si conosce la data precisa di costruzione di questa Chiesa, attualmente l'impianto visibile risale alla fine del quattrocento. Le linee architettoniche della facciata, con l'architrave della porta scolpito e sormontato dal rosone gotico, testimoniano come i progettisti guardassero ai modelli più ambiziosi del loro tempo, in particolare al Duomo di Como. All'interno della Chiesa, l'altare maggiore è impreziosito da un paliotto in scagliola e è sormontato da una grande tela con la Santa patrona. L'altare di destra offre invece l'immagine di un Santo caro alla Confraternita, Sant'Andrea Avellino. Di particolare interesse è, sulla parete destra del battistero, l'affresco raffigurante "L'uomo dei dolori" di Bartolomeo de Benzi che lasciò inoltre altre tracce di suoi dipinti distribuite nel vano di destra e nella decorazione degli archi. L'altro maestro locale, Andrea de Passeris, dipinse per Santa Tecla una Assunzione che oggi si trova a Brera. Non di molto posteriore alle imprese dei pittori tornaschi è lo splendido gruppo ligneo del Compianto di Cristo alloggiato nella seconda cappella di sinistra. Gli studi più recenti lo assegnano al secondo decennio del Cinquecento.

Villa Carlotta

Lago Punto di interesse culturale/naturalistico/religioso Alta via dei Monti Lariani


Costruita nel Settecento dai Marchesi Clerici, la villa ospita una collezione di opere d'arte del periodo neoclassico e arredi d'epoca. Deve il suo nome alla principessa Carlotta di Nassau che ricevette la villa come dono di nozze in occasione del suo matrimonio con il Granduca Giorgio di Sassonia - Meiningen. Nel vasto giardino botanico si possono ammirare alberi e piante provenienti da ogni parte del mondo e, in primavera, una sontuosa fioritura di azalee, di cui si contano circa 150 varietà.

Villa Pliniana

Lago Punto di interesse culturale/naturalistico/religioso
Immagine principale del punto di interesse

Attualmente non visitabile, fu costruita nel 1577 per il conte Giovanni Anguissola, governatore di Como. La villa deve il suo nome all'esistenza di una fonte intermittente già descritta da Plinio il Giovane. L'elegante facciata, visibile dal lago, è ornata da una elegante trifora centrale che si apre su di un portico dove è collocata la statua di Nettuno.

Cerca

Scarica l'app

Naviga con la

Contattaci






Chi Siamo

Le vie del viandante sono state realizzate da una cordata di Enti locali per far conoscere l'offerta di trekking del lago di Como e della Regione svizzera della Mesolcina nel cantone dei Grigioni. 

Provincia di Como

Indirizzo: Via Borgovico - 22100 - Como (CO)
Telefono: +39 031/2755595
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Provincia di Lecco

Indirizzo: Corso Matteotti, 3 - 23900 - Lecco (LC)
Telefono: +39 0341/295720
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Clicca qui

Vai al portale

Chi Siamo

Le vie del viandante sono state realizzate da una cordata di Enti locali per far conoscere l'offerta di trekking del lago di Como e della Regione svizzera della Mesolcina nel cantone dei Grigioni. 

Provincia di Como

Indirizzo: Via Borgovico - 22100 - Como (CO)
Telefono: +39 031/2755595
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Provincia di Lecco

Indirizzo: Corso Matteotti, 3 - 23900 - Lecco (LC)
Telefono: +39 0341/295720
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Clicca qui

Foto da Flickr

Pagine Social

  

Contattaci qui:






JoomShaper

Compare Products

To compare with other products, close this box and click on "Compare" button of other product.